logo azienda
// Homepage : Servizi Generali : informazioni sulla tutela dei dati personali

A.T.E.R. di Treviso - Via G. D'Annunzio, 6 - 31100 Treviso

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL DLGS. 30/06/2003 N. 196

 

Si informa che dal 1 gennaio 2006 è entrato in vigore il  D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali - che contiene alcune disposi­zioni applicabili anche alla gestione dei dati personali acquisibili dalla scrivente Azienda nello svolgimento della propria attività istituzionale. In particolare si evidenzia che la raccolta di dati personali relativi all'utenza avviene con le moda­lità di cui all'art. 11, della citata normativa.

Ai sensi dell'art. 11, inoltre, si precisa quanto segue:

  1. i dati sono finalizzati all'espletamento delle procedure previste dalla legislazione regionale in materia di canoni e accertamento requisiti per l'assegnazione ed il mantenimento del diritto al godimento di alloggi gestiti dall'Azienda;
  2. gli utenti sono tenuti alla trasmissione dei dati loro richiesti, pena l'applicazione delle penalità e delle sanzioni previste dalla legislazione regionale in materia di canoni e perdita del diritto all'assegnazione;
  3. i dati potranno essere comunicati alle Amministrazioni Comunali competenti in materia di assegnazio­ne e decadenza ovvero ad altre Amministrazioni pubbliche competenti per gli accertamenti e controlli delle circostanze "autocertificate" o non completamente documentate dagli interessati.

Si sottolinea che il trattamento dei dati personali raccolti non è soggetto a consenso degli interessa­ti in quanto esso deriva da obbligo di legge e da vincolo contrattuale con la scrivente Azienda (art.24 del Dlgs 196/2003).

Al sensi dell'art. 19 della stessa normativa si precisa che la comunicazione e la diffusione dei dati avverrà unicamente in adempimento di obblighi previsti dalla legge o da regolamenti, oltre che per la verifica (come già sopra esposto) di circostanze condizioni "autocertificate" o non completamente documentate.

È esclusa, in ogni caso, la divulgazione di dati a fini commerciali o propagandistici.

Qualora l'assegnatario fornisca dati particolari quali l'origine etnica, l'adesione ad organizzazioni sindacali, lo stato di salute, ecc., saranno trattati esclusivamente per i fini istituzionali previsti dalla legge, previo consenso scritto dell'interessato.

Si ritiene in tal modo di avere fornito adeguata informazione in merito alle operazioni svolte dalla scrivente Azienda e si precisa che la presente comunicazione deve intendersi riferita a tutte le successive raccolte di dati che saranno svolte, per quanto rientranti nella disciplina del citato Dlgs 196/2003.

In calce alla presente nota si riporta l'art. 7 del citato decreto recante "diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti".

Titolare del trattamento: ad interim: Dirigente Incaricato, dott.ssa Laura Foscolo
Responsabile del  trattamento: dott. Fabio Zambon

 

D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196

Codice in materia di protezione dei dati personali.
(Pubblicato nella Gazz. Uff. 29 luglio 2003, n. 174, S.O.)

Art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)

  1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
    1. dell'origine dei dati personali;
    2. delle finalità e modalità del trattamento;
    3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
    4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
    5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L'interessato ha diritto di ottenere:
    1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
    2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.